Home 9 Come gestire una pratica di... 9 Autodichiarazione Aiuti di Stato scadenza 30 novembre 2022

Autodichiarazione Aiuti di Stato scadenza 30 novembre 2022

da | Ott 13, 2022 | Come gestire una pratica di...

In attesa delle semplificazioni al modello richieste da varie associazioni di categoria ed ordini professionali, i soggetti beneficiari degli aiuti richiamati dall’articolo 1 D.M. MEF 11.12.2021 devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate, entro il 30.11.2022, un’autodichiarazione ex articolo 47 D.P.R. 445/2000, nella quale attestano che l’importo complessivo degli aiuti fruiti non supera i massimali di cui alle Sezioni 3.1 e 3.12  del Temporary Framework, nelle diverse misure che sono state previste nel tempo.

Temporary Framework – sezione 3.1
PERIODOSOGLIA
19.03.2020 – 27.01.2021800.000 euro
(100.000 per agricolo e 120.000 pesca e acquacoltura)
28.01.2021 – 31.12.20211.800.000 euro
(225.000 per agricolo e 270.000 pesca e acquacoltura)
Temporary Framework – sezione 3.12
PERIODOSOGLIA
13.10.2020 – 27.01.20213.000.000 euro
(100.000 per agricolo e 120.000 pesca e acquacoltura)
28.01.2021 – 31.12.202110.000.000 euro
(225.000 per agricolo e 270.000 pesca e acquacoltura)

Destinatari, dunque, sono gli operatori economici che hanno beneficiato delle misure di aiuto presenti nel modello (per le quali si applica il c.d. “regime ombrello”).

Ai fini del rispetto dei diversi massimali vigenti rileva, in conformità con la disciplina europea sugli aiuti di Stato, la data di concessione di ogni singola misura agevolativa.

Tale data non dovrà essere indicata nel modello ma dovrà essere monitorata al fine di individuare l’eventuale splafonamento.

Uno degli aspetti più ostici, che emergono nella compilazione pratica dell’autodichiarazione è il reperimento degli aiuti concessi:

  • alcune tipologie di aiuto, infatti, trovano la propria collocazione nella dichiarazione dei redditi (quadri RS ed RU),
  • altri nel cassetto fiscale,
  • altri nel registro RNA,
  • altri ancora (ad esempio, alcuni crediti d’imposta) vanno individuati direttamente negli F24.

Mappatura degli aiuti da inserire

Per le principali misure agevolative elencate nella sezione I del quadro A del modello, vengono fornite due indicazioni:

TABELLA DI SINTESI DEGLI AIUTI COVID (REGIME OMBRELLO)

NORMAARTICOLOCODICEMISURADATA CONCESSIONE MISURA AGEVOLATIVA
D.L. 34 / 2020 conv. L. 77/2020Articolo 251“Contributo a fondo perduto”
DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Rilancio (o dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 20)
Data di erogazione del contributo a fondo perduto

D.L.  137/2020 conv. L. 176/2020
Articolo 12“Contributo a fondo perduto da destinare agli operatori IVA dei settori economici interessati dalle nuove misure restrittive”
DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)
Articolo 1-bis
3
“Contributo a fondo perduto da destinare agli operatori IVA dei settori economici interessati dalle nuove misure restrittive di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020”
DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 27)
Articolo 1-ter4“Estensione dell’applicazione dell’articolo 1 ad ulteriori attività economiche”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)
D.L. 172/2020Articolo 2
5
“Contributo a fondo perduto da destinare all’attività dei servizi di ristorazione”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 28);
D.L. 41/2021Articolo 16“Contributo a fondo perduto in favore degli operatori economici”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Sostegni (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 31).
Articolo 1-ter7“Contributo a fondo perduto per le start-up”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Sostegni – Start-up (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 32).
D.L. 73/2021Articolo 1, commi
da 1 a 4
8“Contributo a fondo perduto automatico”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Sostegni Automatici (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 33).
Articolo 1, commi
da 5 a 15
9“Contributo a fondo perduto per gli operatori stagionali”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Sostegni Bis Stagionali (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 34).
Articolo 1, commi
da 16 a 27
10“Contributo a fondo perduto perequativo“DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Sostegni Perequativo (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 35).
Articolo 1, comma 30-bis11“Contributo a fondo perduto per operatori con fatturato superiore a 10 milioni di euro”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, Decreto Sostegni e Sostegni Bis (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 36).
D.L. 34/2020Articolo 2812“Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda”DOVE: dichiarazione dei redditi 2021, quadro RU, codice credito H8 (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 60)Data di presentazione della dichiarazione dei redditi (se anteriore al 30 giugno 2022) o data di approvazione della compensazione (presentazione del mod. F24 o data di maturazione del credito)
D.L. 137/2020Articolo 813“Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non   abitativo e affitto d’azienda”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)“Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda” – (estensione ai mesi di ottobre novembre e dicembre 2020):
DOVE: dichiarazione dei redditi 2021, quadro RU, codice credito H8 (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 60)
Articolo 8-bis
14
“Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda per le imprese interessate dalle nuove misure restrittive di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)
L. 178/2020Articolo 1,
comma 602
15“Proroga gennaio-aprile 2021 del credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda per il settore turistico”DOVE: dichiarazione dei redditi 2022, quadro RU, codice credito H8 (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 60)
D.L. 73/2021Articolo 4, commi
da 1 a 2
16“Estensione credito d’imposta per canoni di locazione”DOVE: dichiarazione dei redditi 2022, quadro RU, codice credito H8 (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 60).
Articolo 4, comma 2-bis17“Estensione credito d’imposta per canoni di locazione”DOVE: dichiarazione dei redditi 2022, quadro RU, codice credito H8 (oppure: dichiarazione redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 60).
D.L. 34/2020Articolo 12018“Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro”DOVE: dichiarazione dei redditi 2021, quadro RU, codice credito I6 (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 63);Data di presentazione della dichiarazione dei redditi (se anteriore al 30 giugno 2022) o data di approvazione della compensazione (presentazione del mod. F24 o data di maturazione del credito)
D.L. 34/2020Articolo 129-bis19“Agevolazioni fiscali in materia di imposte dirette nel Comune di Campione d’Italia”Per l’agevolazione consistente nella riduzione delle imposte dirette: data di entrata in vigore della norma.Per il credito d’imposta: data di presentazione della dichiarazione dei redditi oppure data di approvazione della compensazione *
D.L. 41/2021Articolo 520“Ulteriori interventi fiscali di agevolazione e razionalizzazione connessi all’emergenza da COVID-19”DOVE: verificare ricezione avvisi bonari con la proposta di definizione agevolata e il successivo pagamento (dichiarazione dei redditi 2022, rigo RS401 cod. aiuto 42).Data di entrata in vigore della norma (23/03/2021)
D.L. 34/2020Articolo 2421“Disposizioni in materia di versamento dell’Irap”DOVE: sito del Registro Nazionale degli Aiuti (RNA) all’indirizzo www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx, numero identificativo di riferimento della misura di aiuto (CAR) 19754Data di entrata in vigore della norma (19/05/2020)
D.L. 34/2020Articolo 17722“Esenzioni dall’imposta municipale propria IMU per il settore turistico” – Esenzione prima rata Imu 2020 per gli immobili utilizzati nel settore turistico e per quelli in uso per allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni
DOVE: dichiarazione Imu presentata per l’anno 2020 (entro il 30 giugno 2021) con casella ESENZIONE barrata.
Data di entrata in vigore della norma (19/05/2020)
D.L. 104/2020Articolo 78,
comma 1
23“Esenzioni dall’imposta municipale propria per i settori del turismo e dello spettacolo” – esenzione seconda rata Imu 2020 per gli immobili utilizzati nel settore turistico, per quelli in uso per allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni, per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli e per gli immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili
DOVE: dichiarazione Imu presentata per l’anno 2020 (entro il 30 giugno 2021) con casella ESENZIONE barrata
Data di entrata in vigore della norma (15/08/2020)
Articolo 78,
comma 3
24“Esenzioni dall’imposta municipale propria per i settori del turismo e dello spettacolo” – esenzione 2021 Imu per immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoliDOVE: verificare che nel cassetto fiscale non vi siano F24 relativi all’Imu per l’anno 2021 (quando ordinariamente dovrebbe essere versata e sempre che non si tratti di un omesso versamento)Data di entrata in vigore della norma (15/08/2020)
D.L. 137/2020Articolo 925“Cancellazione della seconda rata Imu concernente gli immobili e le relative pertinenze in cui si esercitano le attività riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 1”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)Data di entrata in vigore della norma (29/10/2020)
Articolo 9-bis26“Cancellazione della seconda rata Imu concernente gli immobili e le relative pertinenze in cui si esercitano le attività riferite ai codici Ateco riportati nell’Allegato 2”DOVE: area riservata Agenzia delle Entrate, Fatture e Corrispettivi, Contributo a fondo perduto, Consultazione esito, decreto Ristori e Ristori bis (oppure: dichiarazione redditi 2021, rigo RS401 cod. aiuto 23)Data di entrata in vigore della norma (09/11/2020)
L. 178/2020Articolo 1,
comma 599
27“Esenzione prima rata Imu 2021 per gli immobili utilizzati nel settore turistico, per quelli in uso per allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni e per gli immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili”Data di entrata in vigore della norma (01/01/2021)
D.L. 41/2021Articolo 6,
comma 5
28“Esonero dalla tariffa speciale del Canone Rai”Data di entrata in vigore della norma (23/03/2021)
Articolo 6, sexies
29
“Esenzione dal versamento della prima rata dell’imposta municipale propria”
– esenzione prima rata Imu per gli immobili posseduti dai soggetti passivi per i quali ricorrono le condizioni per ottenere il contributo a fondo perduto (commi da 1 a 4)
Data di entrata in vigore della norma (22/05/2021)

Gli aiuti della sezione II dell’autodichiarazione

La sezione II del quadro A ha carattere residuale, comprendendo gli aiuti, anche di natura non fiscale, che rientrano nelle sezioni 3.1. e 3.12 del Temporary Framework diversi da quelli già indicati nella sezione I.

Si ricorda che la sezione II va compilata esclusivamente se è stata compilata anche la sezione I del quadro A.

Le istruzioni si limitano a fornire alcuni esempi di aiuto da inserire nella sezione II, tra cui:

articolo 26 D.L. 34/2020Rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni
articolo 136-bis D.L. 34/2020Rivalutazione dei beni delle cooperative agricole
articolo 48-bis D.L. 34/2020Credito d’imposta per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze finali di magazzino nel settore tessile, della moda e degli accessori

Per la compilazione della sezione II è utile ricordare che:

  • al suo interno vanno inseriti esclusivamente gli aiuti riconducibili all’emergenza Covid e rientranti nelle sezioni 3.1 e 3.12 del Temporary Framework;
  • le garanzie sui finanziamenti (D.L. 23/2020) rilevano solo se integrali (per quelle al 90% va considerato nella sezione II solo l’abbuono del premio di garanzia);
  • vi rientra la misura di decontribuzione per l’anno bianco  e la misura denominata “decontribuzione sud” ;
  • è consigliabile fare una verifica sul sito del RNA per intercettare gli aiuti residuali rientranti nel Temporary Framework 1 e 3.12, compresi quelli di competenza regionale o comunale;
  • è richiesta la barratura della casella “altri aiuti”, senza l’indicazione di alcun importo, salvo splafonamento.

Altri argomenti della stessa categoria

POTREBBE INTERESSARTI

Passeggiate enogastronomiche: quale trattamento IVA?

La nostra agenzia organizza prevalentemente passeggiate enogastronomiche per turisti stranieri. Il servizio prevede una guida turistica che...

Come registrare e fatturare Avis Autonoleggio?

Abbiamo effettuato una prenotazione con Avis Autonoleggio a mezzo voucher prepagati fixed value. Praticamente con questa procedura...

Fatture 74ter posticipate di un mese nell’annotazione nei registri IVA: è obbligatorio?

Le fatture emesse in regime 74-ter possono essere annotate nei registri IVA entro il mese successivo a quello in cui le prestazioni si...

Accertamenti bancari: così il fisco setaccia i movimenti di adv e t.o.

Nel seguire fiscalmente e amministrativamente numerose agenzie viaggi e tour operator, mi capita spesso che i clienti mi chiedano in cosa consistono...

Pratiche in intermediazione e fatturazione del servizio turistico: come gestirla?

Buongiorno, vorrei porre dei quesiti relativamente alla gestione di pratiche in intermediazione, in particolare biglietteria: per pratiche di...

SEMINARIO ONLINE: LA GESTIONE CONTABILE E FISCALE DELLE AGENZIE VIAGGI – EDIZIONE PRIMAVERA 2024

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI:Telefono: 02/73.83.516 E-mail: info@travelfocus.it mercoledì 15 e giovedì 16 maggio 2024 dalle 9 alle 12.30 Numerosi esempi e...

Pacchetto turistico con acquisti da fornitori esteri: quali adempimenti?

Buongiorno, ho organizzato un pacchetto di turistico comprensivo di voli, trasferimenti e prenotazione Euro Disney, ho ricevuto fattura...

Deve essere applicato il bollo sulle fatture 74ter?

per le pratiche 74ter EXTRAUE di valore...

Prenotazione hotel con Bedsonline: come fatturarlo al cliente?

Cliente straniero mi chiede prenotazione alberghiera per un gruppo a Barcellona, che effettuo al netto tramite Bedsonline (provider...